AZIENDA

L’azienda si compone di ben 30 ettari di seminativi coltivati in biologico. La nostra scommessa è stata la messa in produzione del Nero delleMadonie, un grano a indice basso di glutine, che era quasi del tutto scomparso, una coltivazione antica assieme alla Timilia e Maiorcagrani che i Greci conoscevano e i Romani coltivavano. Con la realizzazione del primo mulino a pietra è stata garantita, nella sua genuinità, l’intera filiera di produzione delle farine, per la panificazione ma anche per dolci e pasta. L’impegno dell’azienda è mantenere la purezza del seme e la sua produzione con tecniche dicoltivazione che risalgono a mille anni fa, per conservare antichi sapori ma anche i valori di una nobile civiltà contadina. Dal nostro Nero delle Madonie (marchio registrato) si ottiene una farina molto meno raffinata, un prodotto semi-integrale che però mantiene un rapporto più equilibrato tra presenza di amido e di glutine rendendola farina più leggera e digeribile.

Identità del territorio ed elevato standard qualitativo dei prodotti. Utilizziamo materie prime certificate biologicamente e processi produttivi artigianali. E’ questa la ricetta vincente della coop. Madre Terra. L’azienda è guidata da Giuseppe Dongarrà, 44 anni, che sin dapiccolo ha seguito le orme del padre e del fratello nella coltivazione della terra.